MARE DI VIVERE

Sono arrivata qui da una settimana, ed essendo stata subito risucchiata dal lavoro, ho avuto poco tempo per scrivere le mie emozioni…

Sono state forti, ancora in alcuni momenti non ci credo di essere qui, di avercela fatta a tornare su quest’isola che mi fa vibrare l’anima…

Forse perchè quando un sogno è radicato nel profondo dentro di te, tutto l’universo si allinea perchè si avveri.

Quando ero più piccola già sognavo di vivere al mare ma pensavo che non avrei potuto fare a meno della città, quindi avrei dovuto trovare una città con il mare, per compensare le due cose. Oggi a 28 anni, so che del caos della città non me ne faccio nulla, il cemento e la frenesia non mi appartengono più, non alimentano la mia anima.

Ormai soffro del MARE DI VIVERE, è un pò come il MAL D’AFRICA con l’unica differenza che quando ti ammali del primo non puoi più fare a meno di quella vasta distesa di acqua salata, delle emozioni che solo essa sa darti..

Quando sono lontana sento sempre che mi manca un pezzo che solo il rumore delle onde, il profumo di salsedine tra i capelli, la pelle che tira per il troppo sole, i tramonti con il sole che scende all’orizzonte possono colmare…

E ringrazio me stessa, mi ringrazio per aver avuto coraggio, per averci creduto fino in fondo anche quando gli avvenimenti erano avversi…

Perchè oggi, qui sulla mia isola, anche se il lavoro è duro e non so se è quello che vorrò fare per tutta la vita, sono felice.

Il rumori discordanti che a volte creano caos dentro di me si acquietano, ogni vibrazione si accorda in simbiosi per creare una sinfonia perfetta.

Il futuro è una costante incertezza, ma al momento perchè preoccuparsene quando il presente è così luminoso? Si dice che il tempo da vivere è quello del qui e ora, quindi ho intenzione di sentirmi grata per questo presente e non preoccuparmi troppo del futuro, tanto gli ultimi mesi ci hanno dimostrato che fare piani non serve poi a molto se una forza più grande ha intenzione di andare in senso contrario e distruggere ogni cosa.

QUESTO PER ME è IL MARE: UNA SINFONIA PERFETTA.

Perchè come diceva Frosty Hesson:

” WE ALL COME FROM THE SEA, BUT WE ARE NOT ALL OF THE SEA.”

Ed io sicuramente, appartengo al mare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: