In questi tempi confusi c’è chi vi suggerisce di avere paura, e chi come me, vi dice di continuare a vivere, o di iniziare a vivere, dipende dai punti di vista…

Approfittate di questa situazione per riavvicinarvi alla natura e sfuggire alla monotonia delle città. Con teatri, cinema, ristoranti chiusi, andate alla ricerca di ciò che può farvi affrontare questa sventura con il sorriso. Se scegliete la strada della reclusione in casa, ricominciate a leggere, viaggiate con la fantasia, ampliate la vostra mente cosi che anche i vostri pensieri cambieranno… Se invece sceglierete di non rinunciare alla vostra libertà, iniziate a camminare, esplorate i boschi, le montagne, tornate ad osservare la bellezza dei paesaggi che vi circondano.

La paura che porta a ragionare fa bene, la paura che ti paralizza no, ed io voglio continuare a camminare…

9106E832-8B66-48FD-AB75-D2E5DE5AF203     BOSCOINCITTà-MILANO

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.